02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Casa Setaro, Doc Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Munazei 2020

Vendemmia: 2020
Uvaggio: Piedirosso
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 12,00
Azienda: Casa Setaro
Proprietà: famiglia Setaro
Enologo: Massimo Setaro
Territorio: Vesuvio

Una famiglia di produttori che abitano il Vesuvio. Questa in sintesi la descrizione dei Setaro, Massimo con sua moglie e i loro figli, veri “vesuviani” che qui hanno scelto di fare il vino, alle pendici del vulcano più pericoloso del mondo. Un luogo, il Vesuvio, che parla di vino da millenni e dove i vitigni internazionali hanno sempre avuto poco appeal. Piuttosto, questa nuova generazione di vignaioli sta investendo nella valorizzazione degli autoctoni come Piedirosso, Falanghina e Caprettone. Nel caso dei Setaro c’è anche un bel lavoro di comunicazione per rendere più comprensibili uve e vini ancora poco conosciuti ai consumatori. Un bel lasciapassare ad esempio è proprio il Piedirosso Munazei, un Lacryma Christi Doc (denominazione storica del vulcano) che cresce a piede franco in pieno Parco del Vesuvio a un’altezza di circa 300 metri. Solo acciaio per un vino che fa della croccantezza e della sapidità le armi vincenti. Tutto nel Piedirosso parla di giovinezza, il colore violaceo brillante, le note floreali di viola e fiori di campo, la sensazione di pepe nero appena macinato e poi la matrice vulcanica, che dà quell’impronta di pietra focaia così caratteristica del posto. I suoli sono quelli di sabbia, lapilli e rocce vulcaniche, quindi molto drenanti e perfetti, per chi vuole puntare sull’eleganza della beva. Davvero un calice succoso e sorprendente a diverse temperature di servizio.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli