02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Casale Marchese, Docg Frascati Superiore Quarto Marchese 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Malvasia, Trebbiano, Bellone, Bombino
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 13,00
Azienda: Casale Marchese
Proprietà: Alessandro e Ferdinando Carletti
Enologo: Paolo Peira
Territorio: Lazio

La Storia: quella con la s maiuscola, sì. La stessa dove gli uomini si mescolano a tempi secolari, a vicende stratificate, all’arte, alla religione, all’economia, all’agricoltura (oltre che al vino, ovviamente). Raccontare di Casale Marchese significa, senza esagerazione alcuna, non sapere bene da dove iniziare. Sarà innanzitutto per la sua vicinanza alla Capitale, oppure per il fatto che la struttura aziendale (risalente al Settecento) si fonda anche su due antiche cisterne d’epoca romana: se poi non bastasse tutto ciò, si potrebbe ricordare la citazione del Casale già in una bolla di Bonifacio VIII, risalente al 1301, come parte del feudo della famiglia Annibaldi. Anche la famiglia Carletti, attuale titolare dell’azienda che gestisce ormai da oltre due secoli, si pregia di avere tra i suoi avi due cardinali, Ludovico e Clemente Micara, appartenuti al diciannovesimo e al ventesimo secolo (al secondo dei quali è stata anche dedicata una delle etichette della produzione, il Clemens). Nel vigneto dominano le uve più classiche della zona: dal Trebbiano alla Malvasia, dal Bombino al Bellone, ferma restando qualche divagazione alloctona fatta di Chardonnay, Cabernet o Merlot. Il Quarto Marchese è un Frascati al suo esordio: paglierino alla vista, dopo sei mesi in acciaio vede tocchi agrumati, di fieno e fiori di campo, con bel percorso anche al palato, sapido e di buona persistenza.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli