02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cataldo Calabretta, Doc Cirò Rosso Classico Superiore 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Gaglioppo
Bottiglie prodotte: 15.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Proprietà: Cataldo Calabretta
Enologo: Cataldo Calabretta
Territorio: Calabria

Messo ben in evidenza sull’etichetta, è il segno inequivocabile, manifesto del suo modo di fare vino e della sua etica. L’arciglione, antico strumento di potatura dei viticoltori cirotani, l’ha ereditato dal nonno, insieme al nome: simbolo che rivendica il valore della mano dell’uomo, la produzione artigianale, il legame ancestrale con la vigna che per millenni ha determinato lo spirito viticolo di questo territorio, tanto da renderlo rinomato già in epoca Magno Greca. Quello di Cataldo, e delle sue sorelle, è a tutti gli effetti un atto di fedeltà. Sebbene appartenente alla nuova generazione, onora e osserva le antiche pratiche in vigna, per preservare l’impronta del terroir, facendo in modo che in cantina prosegua e si evolva il lavoro fatto tra i filari. Ha deciso di guardare avanti spostando indietro le lancette del tempo, con la consapevolezza che il progresso sta nella sapienza del vignaiolo. Per catturare l’identità ricorre alla fermentazione spontanea con lieviti indigeni e alla lunga macerazione. I vitigni sono gli autoctoni che da sempre popolano la campagna cirotana, la maggior parte sono ad alberello e tutti tramandati in famiglia. Il Cirò Classico Superiore nasce sulle colline storiche di produzione. Porta dentro forti richiami ai profumi della macchia mediterranea, con note balsamiche ben integrate. Un vino profondo, mai stucchevole che lascia piacevoli sensazioni sapide.

(Manuela Laiaocona)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli