02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CIBO & SALUTE

Caterina & Giorgio Calabrese: in questo periodo, sì a carboidrati e vitamine, no a grassi e sali

I consigli dei nutrizionisti per rinforzare l’organismo e le difese, dovendo stare più fermi a casa ed avendo interrotto la frenetica vita quotidiana
GIORGIO CALABRESE, SALUTE, SANA ALIMENTAZIONE, Non Solo Vino
Sulla tavola di casa più carboidrati e vitamine, meno grassi e sali. Ph Villeroy & Boch

Assumere carboidraiti, dalla pasta al pane, dal riso ai legumi, ma anche quelli semplici della frutta, del latte e dei latticini. E che contengono anche proteine nobili, come anche i pesci ricchi di grassi polinsaturi e le carni bianche e rosse, la bresaola e il prosciutto cotto o crudo ma sempre magro. E nel menu di questi tempi vanno inserite anche le vitamine, B12 e A in particolare che sono anche antiossidanti e di cui è ricco il tuorlo d’uovo, accanto alle proteine dell’albume, ma anche la B, contenuta nelle verdure e che protegge nervi e neuroni, svecchiando le cellule degli anziani e mantenendo quelle dei giovani. La vitamina C svolge invece un ruolo di aiuto immunologico. Tra frutta e verdura, la giusta scorta è di 5 porzioni. Ecco i consigli dei nutrizionisti Caterina & Giorgio Calabrese per rinforzare l’organismo e le sue difese, dovendo stare più fermi a casa ed avendo interrotto i ritmi frenetici della vita quotidiana. Ammonendo contro le fake news: l’alimento disintossicante per eccellenza è l’acqua, che permette di introdurre sali minerali e calcio, stimolando reni e intestino, ma non è vero che bevendola calda, con limone e miele, si sconfigge il coronavirus. Per purificarsi sono invece ottimi, asparagi, fagiolini e carciofi. La frutta secca aggiunge zinco e sali minerali, mentre spezie ed erbe aromatiche possono limitare il consumo di condimenti come grassi e sali, che è invece meglio moderare.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli