02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cogno, Docg Barolo Cascina Nuova 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 15.000
Prezzo allo scaffale: € 37,00
Proprietà: Nadia Cogno, Valter Fissore
Enologo: Valter Fissore, Giuseppe Caviola
Territorio: Barolo

15 ettari a vigneto, coltivati a biologico, per una produzione complessiva di 90.000 bottiglie, identificano nei numeri l’azienda di proprietà di Valter Fissore e Nadia Cogno, continuatori dell’esperienza e del percorso tracciato dal suo fondatore Elvio Cogno, che la avviò nel 1990. Fermentazioni lunghe e sobrio apporto del rovere caratterizzano le etichette a marchio Cogno, che offrono una cifra stilistica solida e costante, ricca ma mai eccessiva, di impronta tendenzialmente classica. Il progetto enologico ha come perno il Cru Rivera (50 ettari complessivi), di cui è senz’altro protagonista, dove primeggiano le parcelle di proprietà Bricco Pernice, Vigna Elena e Cascina Nuova, 1,5 ettari che ospitano ceppi di 15 anni di età media. E proprio il Barolo ottenuto da questi vigneti è l’oggetto del nostro assaggio. Macerata per 60 giorni e affinata per 24 mesi in legno grande, la versione 2017 possiede profondità e finezza. I profumi comprendono ricordi di bacche rosse, viola, erbe officinali, con spezie e tabacco a rifinire il profilo aromatico. In bocca, il vino è ben giocato più sulla finezza tannica che sulla potenza e si sviluppa sui contrasti tra acidità e frutto, fino ad un finale rivitalizzato da una piacevolissima e fragrante nota balsamica. Oltre alla produzione di Barolo, l’azienda situata a Novello mette in campo anche Barbaresco, Barbera d’Alba, Langhe Nebbiolo e Dolcetto.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli