02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Collemattoni, Docg Brunello di Montalcino 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 30.000
Prezzo allo scaffale: € 38,00
Proprietà: Marcello Bucci
Enologo: Marcello Bucci
Territorio: Montalcino

La cantina di Marcello Bucci - che la guida dal 1998, dopo essere stata avviata nel 1983, e che si trova a Sant’Angelo in Colle, nel quadrante sud-ovest della denominazione del Brunello - conta su 11 ettari a vigneto, condotti a biologico, per una produzione complessiva di 60.000. Gli appezzamenti dedicati alla vigna sono distribuiti in vari angoli dell’areale a diverse altezze e differenti esposizioni: a Sesta, nel vigneto Cava (a Castelnuovo dell’Abate), nel vigneto Orcia (a Sant’Angelo Scalo), nel vigneto Fontelontano (a Sant’Angelo in Colle) e in quello di Collemattoni (sempre a Sant’Angelo in Colle, attorno al corpo aziendale). Da qui arrivano le uve che permettono di produrre rossi solidi, misurati e affidabili, con una cifra stilistica dai tratti sobriamente moderni, in cui i legni di affinamento si dividono tra tonneau e rovere grande a seconda delle tipologie, e capace di evidenziare nelle etichette aziendali (il primo Brunello di Montalcino prodotto è del 1988) una nitida pulizia aromatica, accompagnata da articolazioni gustative senza eccessi di sorta. Il Brunello di Montalcino 2016 esordisce con i profumi balsamici di bosco alpino. Gradualmente regala intense note di viola, ricamate dalla freschezza del mandarino. Il sorso è dolce in principio, lievemente amaricante e sapido in centro bocca, che dà movimento al vino e ne pulisce il passaggio, lasciando un piacevole profumo di viola.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli