02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Dei Principi di Spadafora, Terre Siciliane Igt Merlot Schietto 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Merlot
Bottiglie prodotte: 7.000
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: famiglia Spadafora
Enologo: Francesco Spadafora
Territorio: Sicilia

Un nome che va dritto al punto: schietto. Ma com'è un Merlot schietto viene da chiedere a Francesco Spadafora, proprietario e winemaker della tenuta Dei Principi di Spadafora in località Virzì, zona Monreale, in provincia di Palermo? È un vino che arriva al dunque, senza esempi alla francese o narrazioni bordolesi. C'è un racconto dedicato all'uva Merlot che parla siciliano perché Francesco ha sempre amato molto questo vitigno e la sua interpretazione ha avuto fin da subito un taglio intimista. Percorso che persegue con la figlia Enrica, già da qualche anno a capo dell'attività con il padre. L'obiettivo è quello di non offrire l'ennesimo vino "morbido e ruffiano", ma provare a forzare la curva di maturazione dell'uva - il Merlot è una varietà precoce - per farla arrivare a piena maturità tecnologica, così da avere un'espressione piena a completa del frutto. Il risultato finale è sì un vino importante e complesso, ma che non pone limiti alla fruibilità del momento. La morbidezza c'è, ma c'è anche una incisività dritta e un tannino verace e un po' scontroso, una corpulenza resa più sottile da un'acidità che batte forte il colpo. La filosofia aziendale è quella del "meno è meglio" e la sostenibilità non è un vezzo: zero sistemici in vigna, utilizzo di energie rinnovabili, vetri leggeri, tappi bio in canna di zucchero. E poi lieviti indigeni e fermentazioni spontanee, altri segnali di un ecosistema costruito pezzo a pezzo.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli