02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Dievole, Docg Chianti Classico Novecento Riserva 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Sangiovese, Canaiolo, Colorino
Bottiglie prodotte: 35.000
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Proprietà: Alejandro Bulgheroni Family
Enologo: Luigi Temperini
Territorio: Chianti Classico - Vagliagli

1090 - 1990: quasi mille anni di storia sono l’occasione di Dievole per raccontare un vino - Novecento - che proprio nel 1990 inizia il suo racconto del Chianti Classico meridionale. Con l’annata 2019, la cantina della Alejandro Bulgheroni Family raccoglie infatti 30 anni di vendemmie a Vagliagli in Castelnuovo Berardenga. Un excursus storico che a sua volta racchiude diverse ere enologiche, che il vino chiantigiano ha attraversato in termini di stile: dall’enologia tradizionale degli anni Novanta - con uvaggi misti locali bianchi e rossi che maturavano in legno grande; ai ruggenti anni Duemila - che ammiccavano alla barrique e ai vitigni internazionali; fino ai giorni nostri - che tornano a far parlare i terreni e la succosità del Sangiovese, coi suoi complementari rossi autoctoni. L’annata 2019 lo espone bene: colore brillante e trasparente nel bicchiere, ha la vivacità dei piccoli frutti rossi e dello iodio, che si diffondono succosi e speziati in bocca, con l’irruenza ancora giovane del tannino e una chiusura golosa di caramella alla ciliegia. Il Leitmotiv “Less is more” - che presuppone sapere ed esperienza per non standardizzare - caratterizza oggi la gestione del gruppo Alejandro Bulgheroni Family, di cui Dievole è stato il primo investimento in Italia nel 2012 (insieme a Montalcino), cui ha seguito Bolgheri. La sola Dievole può contare su 600 ettari, di cui 152 vitati, per lo più piantati a Sangiovese.

(ns)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli