02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Donnafugata, Doc Etna Rosso Cuordilava 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nerello Mascalese
Bottiglie prodotte: 13.000
Prezzo allo scaffale: € 60,00
Proprietà: famiglia Rallo
Enologo: Antonio Rallo, Antonino Santoro, Pietro Russo, Stefano Valla e Salvo Giuffrida
Territorio: Etna

Cuordilava è il rosso di nuova produzione di Donnafugata, frutto di una collaborazione con Dolce & Gabbana, che hanno impresso il loro stile nella splendida etichetta. Il vino nasce da un vitigno autoctono e identitario, il Nerello Mascalese, cresciuto alle pendici del vulcano, fra i 700 e i 750 metri di altitudine sopra il livello del mare e la zona è quella dell'Etna a Nord del vulcano, nei comuni di Randazzo e Castiglione di Sicilia, dove Donnafugata ha scelto i suoi vigneti e dove le piogge sono inferiori rispetto agli altri versanti, perché i Nebrodi fanno da barriera all'aria umida proveniente da nord. Il 2017, poi, è stato meno piovoso di altre annate, il che ha reso la produzione inferiore, ma di qualità particolarmente elevata. Accuratissimo il lavoro in vigna, dove Donnafugata ha “restaurato” le vecchie piante, riportando alla tradizionale forma di allevamento “ad alberello etneo”, là dove alcuni vigneti nel corso del tempo erano stati trasformati a spalliera. Tra le pratiche sostenibili, spicca anche quella del cosiddetto “vigneto perpetuo”, tecnica che comporta il rimpiazzo delle fallanze - nei vecchi vigneti - con piante nuove, in modo da mantenere l’età media della vigna elevata, per produzioni di una certa complessità. Dopo un affinamento per 14 mesi in botti di rovere francese, nasce un vino dalle note speziate che si fondono a sentori di sottobosco. Tannini carezzevoli e di elegante mineralità. Finale di lunga persistenza.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli