02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Donnafugata, Docg Cerasuolo di Vittoria Floramundi 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nero d'Avola, Frappato
Bottiglie prodotte: 89.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: famiglia Rallo
Enologo: Antonio Rallo, Antonino Santoro, Stefano Valla
Territorio: Vittoria

Dall’areale del Cerasuolo di Vittoria all’Etna, da Marsala e Contessa Entellina a Pantelleria, l’articolato mosaico enoico di Donnafugata, praticamente, abbraccia i migliori terroir dell’isola, interpretando con etichette generose e raffinate la variopinta tavolozza dei colori dei vini siciliani. Oggi l’azienda, guidata da Antonio e José Rallo conta su 405 ettari a vigneto per una produzione di 2.500.000 bottiglie e gode di un prestigio interno quanto internazionale solido e riconosciuto. Un percorso virtuoso avviato dal padre Giacomo Rallo, purtroppo scomparso, lungimirante imprenditore del vino, pioniere sotto molti aspetti, che ha saputo indicare una strada nuova a tutta l’enologia e la viticoltura dell’isola, conciliando tradizione e innovazione, rispetto per la terra e valori etici. Dalla zona di produzione del Cerasuolo di Vittoria, arriva il Floramundi, oggetto del nostro assaggio, affinato in acciaio per 9 mesi, al fine di mantenere intatte tutte le sue caratteristiche di piacevolezza immediata e di spiccata personalità. La versione 2017 mette in primo piano un bagaglio olfattivo dapprima fruttato, di ciliegia e lampone, e poi leggermente floreale, rifinito da tocchi di spezie dolci. In bocca, il vino possiede uno sviluppo docile, grazie ad un tannino levigato e dolce, che ne rende il sorso rilassato, succoso e scorrevole, terminando con una bella dai toni ancora speziati.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli