02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO ED EVENTI

È l’ora delle Anteprime di Toscana: domani BuyWine, a Firenze, poi sfilata dei territori

Da Macao alle Filippine, ai grandi mercati, buyer del mondo a caccia i grandi vini. E della bellezza delle cantine toscane, raccontata da Renzo Piano
BUY WINE, TOSCANA, vino, Italia
È l’ora delle Anteprime di Toscana: domani BuyWine, a Firenze, poi sfilata dei territori

Da Macao alle Filippine, dalla Malesia all’Albania, oltre che dai grandi mercati consolidati: con il mondo a Firenze a caccia delle perle della Toscana del vino, parte domani, con BuyWine, la settimana delle “Anteprime di Toscana”. Domani, alla Fortezza da Basso di Firenze, nell’evento firmato dalla Regione Toscana e PromoFirenze, oltre 200 cantine incontreranno buyer da tutto il mondo, anche per far crescere il business enoico regionale, che, nel complesso, nel 2018 (dati Coldiretti), ha raggiunto un valore di 2,97 miliardi di euro, in crescita del 22% sui 2,4 miliardi di euro del 2017, con il 70% delle bottiglie che finisce sui mercati esteri, ed il fatturato dell’export che, nel 2018, è arrivato a 980 milioni di euro.
Il 9 febbraio, invece, sarà la volta di “PrimAnteprima”, che avrà per protagoniste, nel calice, denominazioni come Carmignano, Colline Lucchesi, Maremma Toscana, Montecarlo, Montecucco, Orcia, Pitigliano e Sovana, Terre di Pisa, Val di Cornia e Valdarno di Sopra. Nel dibattito, invece, protagonisti i trend ed i numeri del vino toscano, nel convegno che vedrà le riflessioni dell’Assessore all’Agricoltura della Toscana, Marco Remaschi, del sommelier Andrea Gori e ancora dirigenti di Ismea, Federdoc ed Università di Pisa, che spiegheranno anche il grande appeal nel mondo della Toscana del vino grazie anche ad uno studio realizzato per Fondazione Sistema Toscana sul sentiment in rete del vino toscano, realizzato analizzando oltre 41.000 contenuti, presentato da Mirko Lalli, founder e Ceo di Travel Appeal. E ci sarà anche l’“archistar” Renzo Piano, già firma della cantina Rocca di Frassinello, in un video contributo esclusivo dedicato alla bellezza architettonica delle cantine toscane ed al circuito “Toscana Wine Architecture”, percorso attraverso 14 cantine d’autore di Toscana (Castello di Fonterutoli, Caiarossa, Cantina di Montalcino, Salcheto, ColleMassari, Tenuta Argentiera, Petra, Podere di Pomaio, Tenuta Ammiraglia, Il Borro, Fattoria delle Ripalte, Fattoria Le Mortelle, Rocca di Frassinello e Cantina Antinori), promosso da Regione Toscana.
Testimonial dell’eccellenza toscana nel mondo, ancora, sarà Annie Feolde, alla guida, con Giorgio Pinchiorri, dell’Enoteca Pinchiorri, tre stelle Michelin e storico tempio del buon bere e della grande cucina. E poi, sarà la volta di tutti i territori con le loro Anteprime:
Chianti Lovers, a cura del Consorzio Vino Chianti, insieme al Consorzio del Morellino di Scansano (10 febbraio, Firenze), Chianti Classico Collection (11-12, Firenze), Anteprima Vernaccia di San Gimignano (10 e 13 febbraio, San Gimignano), Anteprima Vino Nobile di Montepulciano (9-11 febbraio, Montepulciano), Benvenuto Brunello 2019 (15 e 16 febbraio, Montalcino).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli