02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Erta di Radda, Docg Chianti Classico 2020

Vendemmia: 2020
Uvaggio: Sangiovese, Canaiolo
Bottiglie prodotte: 21.000
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Diego Finocchi
Enologo: Diego Finocchi
Territorio: Chianti Classico - Radda in Chianti

Diego Finocchi, giovane patron di questa piccola realtà chiantigiana, nata nel 2006 e posta nella sottozona di Radda in Chianti, ha puntato da subito sul biologico, sulla sintonia con le condizioni pedoclimatiche del luogo in cui si trovano i suoi vigneti, collocati su un’estensione di 5 ettari (nella collina che porta al borgo di Volpaia), e su un’enologia essenziale. Le prime bottiglie arrivano sugli scaffali con l’annata 2009 e, pur con le inevitabili incertezze di gioventù, colpiscono fino a raggiungere, attualmente, una coerenza territoriale senza più esitazione e una qualità in crescita, soprattutto guardando alla personalità e all’energia dei suoi vini (22.000 la produzione di bottiglie complessiva). La fanno da padroni soprattutto i tratti stilistici dettati dall’areale raddese, dove i profumi sono tendenzialmente freschi e sfumati e le strutture snelle, con i tannini, qualche volta, nervosi e protagonisti, insieme alla forza acida, di piacevoli durezze, capaci di amplificare l’incalzare del sorso e il carattere dei vini. Un insieme di caratteristiche che ritroviamo, declinate con buona esecuzione, nel Chianti Classico 2020 dai profumi di piccoli frutti rossi, viola e tocchi di pietra focaia, che passano a rimandi affumicati. In bocca, il sorso è succoso, scorrevole e tonico, dai tannini sapidi e dall’acidità ficcante e sempre in primo piano, fino ad un finale netto e profondo.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli