02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Famiglia Cotarella, Lazio Igt Bianco Ferentano 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Roscetto
Bottiglie prodotte: 20.000
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Dominga, Marta, Enrica Cotarella
Enologo: Riccardo Cotarella, Pier Paolo Chiasso
Territorio: Lazio

Ottenuto dal vitigno di antica coltivazione laziale Roscetto (probabilmente imparentato con il Greco) il Ferentano viene fermentato in barrique, dove prosegue l’affinamento per 4 mesi. La versione 2016 possiede profilo aromatico sul frutto bianco, banana soprattutto, con tocchi di frutti esotici, ananas, e rifinitura di spezie dolci. In bocca, il sorso è pieno, ricco e morbido, di bella persistenza, a caratterizzare anche un finale che ritorna fruttato. Il passaggio dal marchio Falesco a quello di Famiglia Cotarella non ha certo cambiato il percorso aziendale di questa realtà produttiva con sede a Montefiascone ma, se mai, ne ha accresciuto la dimensione familiare, che oggi parla un linguaggio più diretto ed immediato, a rimandare alle solide radici di una delle famiglie del vino italiano tra le più capaci di imporsi nel recente passato. La storia comincia negli anni ’60 del secolo scorso, quando Antonio e Domenico Cotarella crearono la prima cantina, per produrre in proprio. Nel 1979 sono stati Riccardo e Renzo Cotarella a fondare la Falesco ed oggi, la terza generazione, rappresentata da Dominga, Enrica e Marta, guida una realtà che nel tempo ha raggiunto i 330 ettari a vigneto, per una produzione di 3.650.000 bottiglie, a cui si è aggiunta la significativa acquisizione, avvenuta nel 2017, de Le Macioche a Montalcino, a sottolineare un dinamismo aziendale proiettato nel futuro.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli