02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Farina, Trevenezie Igt Rosso Nodo d'Amore 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Corvina, Merlot, Teroldego
Bottiglie prodotte: 30.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Proprietà: Alessandro, Claudio ed Elena Farina
Enologo: Luigi Andreoli, Andrea Zerman
Territorio: Veneto

I vini a marchio Farina sono ottenuti da 10 ettari a vigneto di proprietà, sparsi in varie zone della Valpolicella (di particolare rilievo i vigneti Montefante e Montecorna, quest’ultimo situato sul monte Masua) e dal contributo di altri 35 ettari condotti da viticoltori-conferitori storici, ormai un tutt’uno con la cantina di Pedemonte, per una produzione media di 800.000 bottiglie all'anno. La cantina nasce nel 1973 ma è nel recente passato che si è imposta tra le realtà emergenti del veronese enoico. La guida aziendale resta squisitamente familiare e oggi sono Claudio, Elena e Alessandro a proseguire il lavoro iniziato oltre quarantacinque anni fa, appunto, in famiglia. I vini offrono un mix tra tradizione e modernità, nel solco di quel percorso che ha decretato il successo della Valpolicella, con etichette, in generale, di confortante solidità qualitativa. Non mancano nel portafoglio aziendale anche alcune digressioni che escono da vini ottenuti dal classico incrocio delle uve locali tradizionali, come il Nodo d’Amore, oggetto del nostro assaggio. Questo rosso fa incontrare, infatti, Merlot e Teroldego, leggermente appassite, e la Corvina fresca. La versione 2017 propone un fruttato rigoglioso in confettura, cenni di rosa appassita e toni di cannella, pepe, chiodi di garofano e resina di pino. Al palato il sorso è avvolgente, morbido e continuo, con finale intenso e persistente.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli