02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Fea, Docg Barbera d'Asti 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Barbera
Bottiglie prodotte: 3.200
Prezzo allo scaffale: € 7,50
Proprietà: Giuseppe Valente
Enologo: Fulvio Farò
Territorio: Asti

Tra le Langhe e il Monferrato, nasce a Calosso nel 1960 l’Azienda Agricola Fea, che prende il suo nome dall’omonima località e fondata da Giulio il quale trasmise la sua esperienza viticola ed enologica a suo genero Giuseppe Valente che, nel 1990, allorquando decide di abbandonare la sua precedente occupazione di rappresentante di vini, ne prende in mano le redini. Azienda squisitamente familiare, fa parte a pieno diritto del tradizionale “zoccolo” produttivo del Piemonte enoico: 15 ettari di vigneto (in partenza erano 5) che in parte vendemmia per i produttori colleghi e in parte imbottiglia, producendo complessivamente 10.000 bottiglie divise tra le etichette a denominazione Calosso, Barbera d’Asti, Monferrato, Freisa d’Asti, Monferrato Dolcetto, Langhe Nebbiolo; a cui si aggiungono anche vini più “sperimentali”, come il Rocca Fea - assemblaggio di Nebbiolo e di Gamba di Pernice, antico vitigno locale - e il Moscato Passito, tipologia poco praticata a queste latitudini. L'idea di fondo di Giuseppe è quella di lavorare divertendosi e quest'attitudine leggera traspare nella Barbera d’Asti 2018 (e nella sua accesa e spensierata etichetta). Affinata semplicemente in acciaio, è una vino dissetante e chiaro, non per questo meno intenso nei profumi dolci e vegetali di prugna e mora, vaniglia ed erba fresca, che in bocca si diffonde pepato, lievemente ammandorlato, generoso di freschezza e frutta croccante.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

TAG: ASTI, BARBERA, FEA

Altri articoli