02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Feudo Arancio, Doc Sicilia Nero d'Avola Hedonis Riserva 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Nero d'Avola
Bottiglie prodotte: 7.000
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Azienda: Feudo Arancio
Proprietà: Gruppo Mezzacorona
Enologo: Maurizio Maurizi
Territorio: Sicilia

Feudo Arancio coltiva i propri vigneti lungo le coste meridionali della Sicilia, nelle due tenute di Sambuca di Sicilia e Acate, dove si trovano anche le due cantine. Si tratta dell’emanazione siciliana del trentino Gruppo Mezzacorona, colosso cooperativo da trenta milioni di bottiglie annue, che ha cominciato la sua avventura enologica in Sicilia nel 2001, accogliendo la sfida di una delle regioni più affascinanti, anche enologicamente parlando, del Bel Paese. Gli ettari vitati sono settecento, a costituire una delle più grandi estensioni di un’unica proprietà nell’isola, e vengono coltivati con varietà alloctone e locali, capaci, quest’ultime, di trasmettere una spiccata mediterraneità e un carattere distintivo. Ne è una buona dimostrazione il Doc Sicilia Nero d'Avola Hedonis Riserva 2015, ottenuto dai vigneti selezionati ad hoc di Sambuca. Il vino viene maturato, in parte, in barrique nuove francesi e americane per 18-20 mesi, mentre il restante 50% è ottenuto da uve appassite, lasciate ad affinarsi in acciaio per il medesimo periodo. Al naso questo Nero d’Avola in purezza esprime note fruttate intense, che richiamano ribes, marasca, confettura di ciliegie, accompagnate da sentori di pepe, cuoio e cioccolato. Al gusto, il vino risulta morbido, avvolgente e tendenzialmente dolce, con tannini risolti. La prorompente parte aromatica fruttata introduce ad un lungo finale persistente.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli