02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Fratelli Berlucchi, Docg Franciacorta Dosaggio Zero Casa delle Colonne Riserva 2010

Vendemmia: 2010
Uvaggio: Chardonnay, Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 3.000
Prezzo allo scaffale: € 60,00
Proprietà: Fratelli Berlucchi
Enologo: Cesare Ferrari, Alessandro Santini
Territorio: Franciacorta

Francesco, Gabriella, Marcello, Roberto e Pia Donata, sono i cinque fratelli Berlucchi che hanno costruito il successo di questa azineda franciacortina. Oggi Pia Donata e sua figlia Tilli Rizzo guidano l’azienda per conto dei fratelli, ma la passione non è sopita. 70 sono gli ettari di vigneto per una produzione complessiva di 400.000 bottiglie, divise in due linee: la Casa delle Colonne (che prende il nome dalla villa cinquecentesca, dove ha sede anche la cantina), riservata ai Franciacorta Riserva e Freccia Nera, che annovera solo vini millesimati. Alla base della piramide qualitativa aziendale il solo non millesimato Brut 25. I vini della cantina di Borgonato hanno una cifra stilistica tendenzialmente sobria, con uso del rovere che in certi casi incrocia un po’ troppo da vicino l’espressività della materia prima, ma mai diventando predominante. Al fondo, sempre un grande rispetto della tipologia, come nel caso del Casa delle Colonne Dosaggio Zero Riserva 2010. Si tratta di un Franciacorta decisamente rigoroso, che non lascia certo spazio a chi ricerca sensazioni dolci e confortanti dalle bollicine. Il suo tratto distintivo è infatti austero, teso e verticale in bocca, mentre al naso si apre con qualche concessione alla morbidezza, ma sempre in nome di una freschezza agrumata, incisiva e molto piacevole. Un sorso da mettere insieme con i crostacei senza rimpiangere troppo la Francia.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli