02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Fratelli Borgogno, Docg Barolo Cannubi 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 15.600
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Proprietà: famiglia Borgogno
Enologo: Emanuela e Marco Bolla, Luca Sarotto
Territorio: Barolo

Una cantina antica quella dei Fratelli Borgogno, che nasce nel XIX secolo attorno al lavoro di Serio e Battista Borgogno che costruirono la loro cantina, alimentata da 3 ettari di vigneto, sulla sommità di Cannubi, oggi condotta da Anna e Paola Borgogno, quinta generazione della famiglia originaria, Federica Boffa, Emanuela Bolla e Marco Bolla. Attualmente, la Famiglia Borgogno oltre a possedere i 3 ettari originari a Cannubi, coltiva vigneti di proprietà e in affitto per un totale di 7 ettari, dislocati principalmente nei comuni di Barolo, Novello e Diano d’Alba. I vini prodotti spaziano però anche tra le altre principali denominazioni dell’areale: Barbaresco, Nebbiolo d’Alba, Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Langhe, Langhe Nascetta e Gavi, a comporre un portafoglio etichette articolato e sempre segnato da uno stile di sicura classicità. A recitare il ruolo di vino bandiera, naturalmente, il Barolo prodotto nel Cru Cannubi, di cui l’azienda fornisce una versione capace di restituirne i tratti salienti. La 2017, macerata in legno per 40 giorni e successivamente maturata in botte grande per 30 mesi, possiede un bagaglio aromatico riccamente fruttato su cui si inseriscono cenni balsamici, tocchi affumicati e leggeri ricordi goudron. In bocca, il sorso è pieno, sorretto da una fitta trama tannica e da una buona vivacità acida, che ne allunga la progressione fino ad un finale ancora sul frutto.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli