Slow Wine 2024
Allegrini 2024

Il Borro, Doc Valdarno di Sopra Cabernet Sauvignon Nitrito 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Cabernet Sauvignon
Bottiglie prodotte: 3.000
Prezzo allo scaffale: € 275,00
Proprietà: famiglia Ferragamo
Enologo: Stefano Chioccioli, Samuele Mammoli
Territorio: Valdarno di Sopra

Il Borro ha da poco presentato un nuovo vino: il Valdarno di Sopra Cabernet Sauvignon Nitrito 2018. Si tratta di un vino ottenuto con tecniche biodinamiche, tra le quali la lavorazione della vigna con cavalli da tiro Noriker, arrivati in azienda nel 2017 per l’addestramento. Al centro del progetto troviamo la Vigna Casella, 2 ettari impiantati nel 1999 e coltivati a Cabernet Sauvignon. Il vino, in cantina è fermentato in barrique e successivamente maturato in legno piccolo per 24 mesi. Seguono 30 mesi di affinamento in bottiglia. La versione 2018 profuma di mora, mirtillo, anice e spezie, con tocchi balsamici. In bocca il sorso è avvolgente e morbido, dallo sviluppo compatto e dal finale intenso su ritorni fruttati, speziati e balsamici. Il Borro, dal 1993 di proprietà di Ferruccio Ferragamo ed in cui sono impegnati i figli Salvatore e Vittoria, si estende per complessivi 1.100 ed è interamente biologica dal 2015. 85 sono gli ettari a vigneto, da cui si ottengono oltre 300.000 bottiglie distribuite tra Il Borro (Merlot, Cabernet, Syrah), Bolle di Borro Rosato Metodo Classico (Sangiovese), Alessandro dal Borro (Syrah in purezza), Petruna (Sangiovese in anfora), Polissena (Sangiovese in purezza), Pian di Nova (Syrah, Sangiovese), Borrigiano (Sangiovese, Cabernet Sauvignon), Borrorosa (Sangiovese), Lamelle (Chardonnay in purezza) e il Vin Santo del Chianti Occhio di Pernice (Sangiovese).

(fp)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli