02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
EDUCAZIONE ALIMENTARE

Il cibo come prevenzione di diverse malattie: nasce Cuochi del Futuro, progetto per gli studenti

Sono coinvolti i giovani degli Istituti Alberghieri della Lombardia, che, con SmartFood, impareranno le linee guida per una sana alimentazione
CUOCHI DEL FUTURO, Non Solo Vino
Gli studenti degli istituti alberghieri lombardi coinvolti nel progetto Cuochi del Futuro

Se si pensa alle tradizioni antiche, tramandate dalle nonne, ci si accorge subito come il cibo non sia solo puro nutrimento, ma vero e proprio “medicinale”: con alimenti e ricette si curavano diversi tipi di malattie, e certo non erano solo credenze popolari. La più recente frontiera della ricerca in ambito nutrizionale si concentra infatti nell’individuare strategie alimentari che riducano il rischio di malattie croniche e aumentino l’aspettativa di vita, e, proprio da qui, nasce SmartFood, il programma di ricerca e divulgazione scientifica dello Ieo-Istituto Europeo di Oncologia di Milano, dedicato ai fattori protettivi della dieta per un nuovo approccio nutrizionale alla prevenzione, che comprende Cuochi del Futuro, progetto che coinvolge gli studenti del quarto anno degli Istituti Alberghieri della Regione Lombardia, per informarli sulle diverse aree di ricerca scientifica in ambito nutrizionale e aiutarli a comprendere i risultati e ad applicarli in cucina. Ad ogni partecipante verrà consegnato un manuale sull’educazione alimentare realizzato ad hoc, nel quale saranno riportate le linee guida per una corretta e sana alimentazione. Le lezioni teoriche verranno svolte da un nutrizionista del team SmartFood e le lezioni pratiche saranno condotte dal professore di cucina dell’Istituto coinvolto, sempre formato da SmartFood.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli