02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Palagio, Toscana Igt Rosso 1530 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Sangiovese, Merlot
Bottiglie prodotte: 6.000
Prezzo allo scaffale: € 50,00
Azienda: Il Palagio
Proprietà: Trudie Styler e Sting
Enologo: Riccardo Cotarella
Territorio: Chianti

Sono quattro i vini della Tenuta Il Palagio, protagonisti del nuovo percorso enologico disegnato da Riccardo Cotarella. Stiamo parlando delle novità offerte dalla cantina valdarnese di proprietà dal 1997 di Sting e della moglie Trudie Styler, 13 ettari a vigneto, che, proprio con l’arrivo dell’enologo laziale, sta ridisegnando il suo portafoglio etichette, dopo aver venduto come vino sfuso tutti i prodotti realizzati prima di questo cambiamento alla guida tecnica. Un cambiamento che non mette in discussione la filosofia di fondo della coppia di artisti birtannici, per i quali tavola e vino sono una cosa sola, accompagnati dall’arte di accogliere e dalla bellezza della campagna toscana. In ballo adesso ci sono un vino bianco, un vino rosato e due rossi. Da un lato, potremmo mettere i più fragranti “Baci sulla Bocca”, Vermentino in purezza, e il rosato “New Day”, a base di Sangiovese, e dall’altro i più complessi, anche perché maturati in legno sia grande che piccolo, il Chianti “Duchessa” Riserva e il Toscana Igt Rosso “1530”, uvaggio di Sangiovese e Merlot, oggetto del nostro assaggio. Invecchato in barriques per 12 mesi, l'annata 2019 sa di more e ginepro, erbe officinali e tabacco, foglia di pomodoro e marcati aromi di spezie, soprattutto cannella e liquirizia. Non manca infine anche un accenno di goudron. Il sorso ha volume, ben calibrato fra morbidezza, sapidità e tannini, con un finale lungo e intenso nei sapori.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli