02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL TORNEO DI TREVISO

Il tiramisù più buono del mondo? Lo fanno un gioielliere e un’insegnante di nuoto

Stefano Serafini ed Elena Bonali i migliori nella “Tiramisù World Cup” 2021 per la ricetta originale e per quella creativa (al prosciutto e melone)

Sono Stefano Serafini, gioielliere (di 62 anni originario di Venezia e residente a Bassano del Grappa), con la sua ricetta originale del Tiramisù, ed Elena Bonali, insegnante di nuoto (di 52 anni nativa di Milano e residente a Brasschaat, in Belgio), con la sua ricetta creativa con prosciutto crudo tostato e melone, i campioni del mondo 2021 di tiramisù. Lo ha decretato, a Treviso, la “Tiramisù World Cup”, la gara riservata al dolce al cucchiaio più famoso al mondo che ha visto concorrere 200 chef amatoriali nelle due categorie, quella riservata alla ricetta tradizionale (uova, zucchero, mascarpone, savoiardi, caffè e cacao) e quella dedicata alla ricetta creativa, dove sono giunti abbinamenti particolari, come il cioccolato allo yuzu e la pasta di nocciola o la crema al pistacchio, lamponi e polvere d’oro. “Siamo felici di essere tornati “dal vivo” nelle piazze, per noi era importante ritrovare il nostro pubblico di appassionati e vedere i concorrenti sfidarsi a colpi di mascarpone e savoiardi”, ha commentato Francesco Redi, organizzatore della “Tiramisù World Cup”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli