Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

In viaggio con WineNews nella storica tenuta di Fontanafredda, tra le più belle realtà del Barolo

Un anfiteatro di vigneti, la villa storica della “Bela Rosin”, cantine cunicoli e boschi dove il vino si è intrecciato alla storia d’Italia

Tornata nel 2009 in mani piemontesi, la storica azienda del Barolo - dove siamo stati qualche anno, e dove vi riportiamo oggi - è oggi di proprietà del patron di Eataly, Oscar Farinetti. Ma quella di Fontanafredda è una storia che risale al 1858, quando la tenuta fu acquistata da Vittorio Emanuele II per essere data in dono alla Bela Rosin. I primi vigneti vengono impiantati invece nel 1866, ma il primo Barolo Fontanafredda risale all'annata 1867. Nel 1878 sarà il Conte Emanuele Alberto di Mirafiori e prendere le redini di Fontanafredda, rendendola un vero e proprio villaggio, arrivato, intatto, fino ai giorni nostri.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli