02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Kellerei Terlan, Doc Alto Adige Sauvignon Asparagi 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Sauvignon
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Rudi Kofler
Territorio: Alto Adige

È senza dubbio una delle poche aziende italiane capaci di offrire bianchi in grado di reggere magnificamente il passare del tempo. Non solo, la Cantina Terlano produce anche un’invidiabile gamma di vini, dove è davvero difficile trovare qualche nota stonata. La costanza qualitativa, riscontrabile in ogni etichetta del ricco portafoglio aziendale, è a dir poco granitica. Merito, fra gli altri, del duraturo rapporto che lega la cantina sociale con i suoi soci conferitori, a garanzia di risultati costanti. La Cantina di Terlano è una delle cooperative storiche dell’Alto Adige, essendo stata fondata a fine Ottocento nell’omonima località non lontano da Merano. Oggi conta su oltre 140 soci, 190 ettari di vigneto e una produzione annua di 1.500.000 di bottiglie. Impossibile fare un’analisi esaustiva dell’Alto Adige enoico senza i vini che escono da qui, esempio indiscusso e cantina modello non solo per il suo territorio. Tra le varie declinazioni del Sauvignon offerte da Terlano, l’Asparagi 2019, è l’ultimo arrivato. Come suggerisce il suo nome, è un vino, le cui uve sono vendemmiate a parte e che viene imbottigliato in anticipo, alla ricerca dell’espressività aromatica di questo vegetale, che rientra nei riconoscimenti del Sauvignon, per poter essere abbinato al meglio, appunto, con i piatti a base di asparagi. Quelli prodotti a Terlano, peraltro, sono famosi per la loro delicatezza e aromaticità.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli