Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

La Russia torna al centro delle rotte e delle strategie del vino italiano

Dalle tappe di Mosca e San Pietroburgo del Simply Italian Great Wines by Iem, la rinascita di un mercato in salute dopo la pandemia

Nell’estate della rinascita dell’economia italiana il vino vive uno stato di grazia difficilmente preventivabile, specie sui mercati esteri, dove nel primo semestre del 2021 le spedizioni hanno registrato una crescita del +15,8% sullo stesso periodo del 2020. Un dato migliore persino del 2019, e a sorprendere, in positivo, sono proprio quei Paesi che, negli ultimi anni, hanno mostrato le criticità maggiori, per motivi essenzialmente economici e geopolitici. Come la Russia, dove l’Italia a metà anno ha esportato 58 milioni di euro di vino, che torna al centro delle strategie di tanti territori del vino italiano, specie in un momento come questo, in cui i viaggi dalla Russia sono ancora difficili.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli