02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Marisa Cuomo, Doc Costa d'Amalfi Fiorduva Furore Bianco 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Ripolo, Fenile, Ginestra
Bottiglie prodotte: 28.888
Prezzo allo scaffale: € 45,00
Proprietà: Marisa Cuomo, Andrea Ferraioli
Enologo: Andrea Ferraioli
Territorio: Costa d'Amalfi

La Costiera Amalfitana, almeno dal suo lato enoico, ha raggiunto la ribalta mondiale grazie a questa azienda. Siamo a Furore, sul golfo di Salerno, le vigne sono piantate nelle colline che degradano verso le scogliere sul mare, in piccoli terrazzamenti con muri a secco e sono una delle rappresentazioni più plastiche della cosiddetta "viticoltura eroica". Era il 1980, quando Andrea Ferraioli regala come dono di nozze alla futura sposa Marisa Cuomo piccole vigne, di età media di ottanta anni d’età, tutte a piede franco, ereditate dal padre. Nacque così la cantina Marisa Cuomo. Allevando i vitigni più tipici della zona Fenile, Piedirosso, Ginestra, Pepella, Ripolo, Sciascinoso, Tintore e Tronto, su suoli altamente calcarei, la cantina amalfitana produce vini dalla cifra stilistica sincera e inconfondibile. Tra questi il Fiorduva, senz'altro uno dei bianchi più significativi dell’intera Penisola italiana e non solo. Maturato in acciaio sui lieviti per circa sei mesi, così da conservare la sua integrità fruttata e salmastra è un bianco originale, assolutamente mediterraneo. La versione 2016 possiede tonalità aromatiche floreali di biancospino, cenni agrumati e ricordi salmastri, rifiniti da richiami di nocciola e mandorla. Freschezza e incisività caratterizzano il sorso che si dimostra continuo, contrastato e di articolato sviluppo, fino ad un finale che torna su mandorla e nocciola.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli