02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Maso Martis, Doc Trento Brut Rosé de Noir Monsieur Martis 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Pinot Meunier
Bottiglie prodotte: 750
Prezzo allo scaffale: € 60,00
Proprietà: Antonio Stelzer
Enologo: Matteo Ferrari
Territorio: Trentino

Un’altra perla della spumantistica trentina, non c’è dubbio. Maso Martis, a dispetto delle sue dimensioni aziendali ridotte, 12 ettari di vigneto coltivati a biologico per un totale di 65.000 bottiglie annue, ha saputo conquistarsi giusto nello spazio di trenta vendemmie (la cantina è nata nel 1990) uno posto non secondario ai vertici della produzione delle bollicine di montagna d’Italia. Siamo a Martignano, a 450 metri d’altezza s.l.m., ai piedi del Monte Calisio, roccia che sovrasta la città di Trento. È qui che la famiglia Stelzer ha realizzato il proprio progetto enologico squisitamente familiare e dal respiro artigianale, guardando alla biodiversità e al rispetto di un territorio a dir poco suggestivo. Scelte che sono percepibili anche nella cifra stilistica delle etichette aziendali, ineccepibili sul piano realizzativo e connotate da equilibrio, finezza e personalità, nonché da una certa propensione alla sperimentazione, come nel caso del Monsieur Martis 2015, Rosé ottenuto da Pinot Meunier in purezza e vino “incaricato” di celebrare i trenta anni di attività della cantina. Queste bollicine (che affiancano come valore quelle della Riserva Madame Martis), hanno un colore rosa, con riflessi aranciati: al naso esprime note di frutti rossi, ribes, lamponi, ciliegia, insieme ad un originale tocco speziato, sensazioni che si ritrovano anche al palato, dove il perlage è molto persistente e fine.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli