02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mauro Molino, Docg Barbera d'Asti Leradici 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Barbera
Bottiglie prodotte: 25.000
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Mauro Molino
Enologo: Matteo e Mauro Molino
Territorio: Asti

Mauro Molino inizia la sua attività di vignaiolo nel 1979, subito dopo il diploma ad Alba, ma è nel 1982 che le sue etichette cominciano a farsi notare, proprio in quell’inizio di anni Ottanta che ha segnato una piccola rivoluzione nel mondo enoico delle Langhe. Guadagnatosi una buona fama soprattutto come barolista, ha successivamente aggiunto alla gamma dei suoi vini la produzione di Barbera d’Asti, acquistando, nel 2015, un vigneto in località Burio, nel comune di Costigliole d’Asti, come tributo alla terra natale della famiglia Molino: un po’ la chiusura di un cerchio, come pare suggerire anche il nome scelto per questa sua interpretazione: Leradici. 12 gli ettari di vigneto a disposizione per questa piccola realtà produttiva che resta squisitamente di taglio familiare, per una produzione complessiva di 95.000 bottiglie. Il suo stile mixa con sobrietà accenti moderni e richiami alla tradizione e i suoi vini godono di una confortante costanza qualitativa, data anche da un’eccellente esecuzione. La Barbera d'Asti Leradici 2019, dopo 10 giorni di macerazione sulle bucce e affinamento in legno grande, è un vino croccante, sia al colore che al naso, dove note vegetali di erba di campo si uniscono al profumo di chinotto e a quello di ciliegia. Il sorso invece è più docile e dolce, ma sempre vivo e molto saporito, che nel finale torna a ricordare le sensazioni olfattive iniziali. Una beva fresca davvero piacevole.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli