02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mauro Molino, Docg Barolo Bricco Luciani 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 4.457
Prezzo allo scaffale: € 52,00
Proprietà: Mauro Molino
Enologo: Mauro e Matteo Molino
Territorio: Barolo

Mauro Molino, in attività dal 1982 e partecipe della piccola rivoluzione produttiva che di lì a poco scosse le Langhe, gestisce insieme al figlio Matteo quella che resta una tipica azienda a conduzione familiare dell’areale più importante del Piemonte enoico. 12 gli ettari a vigneto, per una produzione complessiva di 95.000 bottiglie che, evidentemente, rimangono nel solco stilistico della generazione dei “Barolo Boys” per quanto riguarda la produzione barolista, con affinamenti in legno piccolo e la massima ricerca della concentrazione del corpo e del frutto. Se i protagonisti assoluti del portafoglio aziendale, nel quale non mancano Dolcetto e Roero, sono i Barolo, prodotti in alcuni Cru significativi (come Gallinotto, La Serra, Conca, Bricco Luciani), rimane tra le più interessanti anche l’interpretazione delle Barbera, sia d’Alba (Legattere) che d’Asti (Leradici), a cui la cantina con sede a La Morra dedica molta attenzione, elevandole di rango. Il Barolo Bricco Luciani 2017 possiede naso stratificato, che si apre con nitidi sentori di bacche rosse, chinotto e fresche note mentolate a cui fanno seguito morbidi cenni speziati e un leggero quanto gradevole accento boisé a ricondurci ad un sapiente, quanto misurato uso del legno. In bocca, il vino offre tannini ben cesellati, integrati a pieno al frutto, e una vibrante acidità, che rende già da adesso particolarmente piacevole la beva.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli