02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Metinella, Doc Rosso di Montepulciano Rossodisera 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese, Canaiolo
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: Stefano Sorlini
Enologo: Andrea Mazzoni
Territorio: Montepulciano

Stefano Sorlini, imprenditore bresciano del settore dell'aviazione civile (Sorlini Spa), è da non molto tempo sbarcato a Montepulciano, con un progetto enologico chiaro e deciso. Ha acquisito alcuni appezzamenti di vigneto dalla Cantina Buracchi e dalla Tenuta il Faggeto, mettendo insieme un patrimonio viticolo non secondario, che alimenta una cantina dall’approccio “green” e tradizionale, dove, per fare l’esempio più evidente, gli invecchiamenti sono condotti soltanto in legno grande. Il risultato è una gamma di vini, Rosso di Montepulciano, Nobile, Nobile “Selezione” e Riserva, non priva di carattere con una declinazione del Sangiovese di bella personalità e un legame con il proprio territorio di origine sempre in primo piano. Il Rosso di Montepulciano Rossodisera 2016 ha profumi fragranti di ciliegia e mora, che incrociano una bella nota di pietra focaia. Il tutto a sostegno coerente di un gusto all’insegna della piacevolezza, della sapidità e della freschezza. Un vino tipologicamente molto centrato che rimette in gioco una denominazione, il Rosso di Montepulciano, troppo spesso ingiustamente "sacrificata" per dare maggiore spazio al Nobile. Un vino che, invece, potrebbe essere significativo non solo dal punto di vista commerciale, ma anche da quello squisitamente qualitativo, svelando tutte le migliori caratteristiche del Sangiovese poliziano non sottoposto ad invecchiamento.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli