02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Metinella, Docg Vino Nobile di Montepulciano 142-4 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 3.333
Prezzo allo scaffale: € 32,00
Proprietà: Stefano Sorlini
Enologo: Andrea Mazzoni
Territorio: Montepulciano

Stefano Sorlini, imprenditore bresciano del settore dell'aviazione civile (Sorlini Spa), è da non molto tempo sbarcato a Montepulciano, con un progetto enologico chiaro e deciso. Ha acquisito alcuni appezzamenti di vigneto dalla Cantina Buracchi e dalla Tenuta il Faggeto, mettendo insieme un patrimonio viticolo non secondario, che alimenta una cantina dall’approccio “green” e tradizionale, dove, per fare l’esempio più evidente, gli invecchiamenti sono condotti soltanto in legno grande. Il risultato è una gamma di vini, Rosso di Montepulciano, Nobile, Nobile “Selezione” e Riserva, solida e non priva di carattere con una declinazione del Sangiovese già di bella articolazione e personalità e un legame con il proprio territorio di origine sempre in primo piano. Ne è un buon esempio il Nobile di Montepulciano 142-4 2015 dal bagaglio aromatico inizialmente un po' nascosto da qualche riduzione, ma poi molto aperto e convincente, con il frutto rosso che incrocia cenni floreali e una bella nota di pietra focaia, a rendere i profumi quasi tattili. Anche in bocca il vino si dimostra altrettanto centrato ed anche in questo caso il suo comportamento non è certo immediato. Il sorso infatti si distende austero e non mancano durezze tanniche e acidità nervosa. Ma stiamo parlando di un Sangiovese molto coerente e verace, immancabile, quindi, ed anzi molto apprezzabile, questo suo carattere un po' scontroso.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli