02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mezzacorona, Doc Teroldego Rotaliano Superiore Musivum Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Teroldego
Bottiglie prodotte: 4.857
Prezzo allo scaffale: € 48,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Fabio Toscana
Territorio: Piana Rotaliana

Il Teroldego Rotaliano della linea “Musivum”, che in latino significa “mosaico”, è una delle tessere fondamentali del mosaico enoico, che Mezzacorona ha cominciato a costruire nel 2015. Ogni tessera (6 da diverse aree viticole del Trentino) è l’espressione massima di piccoli appezzamenti/parcelle, dei produttori proprietari di questi veri e propri Cru, individuati dopo una zonazione su piccola scala che il gigante cooperativo trentino ha avviato da anni insieme ai suoi soci. Prodotto in tiratura limitata e ottenuto da 5 Cru (Bagolari, Fron, Novali, Praelisi e Rauti) individuati in 9 vigneti di 8 soci per 3 ettari complessivi, il Superiore Riserva 2016, affinato per 16 mesi in legno e per una piccola quota in terracotta, profuma di piccoli frutti rossi, spezie e tocchi di liquirizia. In bocca, il sorso è continuo e ben profilato, dalla struttura tannica solida e dal finale arioso dai lampi balsamici. Mezzacorona è uno dei punti di forza del Trentino in bottiglia non solo in virtù dei numeri (2.800 ettari a vigneto per 48.000.000 bottiglie) e di marchi come Rotari, per restare in Regione, e Feudo Arancio in Sicilia, ma anche per la capacità di offrire una base qualitativa sempre costante e diffusa su tutto il proprio portafoglio etichette, realizzando vini di facile approccio, enologicamente perfette, che fanno da traino a singolari e significative micro-produzioni, assolutamente encomiabili.

(fp)

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli