02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mezzacorona, Doc Trentino Superiore Pinot Grigio Musivum Vicinia 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Pinot Grigio
Bottiglie prodotte: 4.508
Prezzo allo scaffale: € 32,00
Azienda: Mezzacorona
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Fabio Toscana
Territorio: Trentino

La grande cantina lavora anche in piccola scala. Questo potrebbe essere il senso riassuntivo del progetto Musivum, cioè mosaico, un percorso di valorizzazione territoriale del Gruppo Mezzacorona, gigante della cooperazione trentina. Protagonisti due bianchi: il Müller Thurgau Cembra, e il Pinot Grigio Vicinia, oggetto del nostro assaggio. Avviato nel 2015, il progetto Musivum ha visto coinvolti viticoltori e vigneti distribuiti in tutte le aree viticole del Trentino (Piana Rotaliana, Colline di Faedo, Sorni e Pressano, Val di Cembra, Trento, Vallagarina, Ala), con l'obiettivo di valorizzare cinque varietà: oltre al Müller Thurgau e al Pinot Grigio, il Gewürztraminer, il Marzemino e il Teroldego. Si tratta di un totale di 15 ettari selezionati, ricercando i vigneti più adatti ad ogni singolo vitigno, una specie di articolazione di piccole sottozone ad alta vocazione enoica. La zona di produzione del Pinot Grigio Musivum Vicinia è nel comune di Mezzocorona. Si tratta di un areale di coltivazione classicamente vocato per questa varietà (anticamente nota anche come “Rülander”), che ha assunto un’importanza strategica nella produzione bianchista del nord Italia. La versione 2017, affinata per metà in acciaio e per metà in botti da 50 ettolitri, propone profumi di frutti bianchi, pera e pesca, mentre in bocca ha un impatto deciso e fragrante, con finale che rimanda agli agrumi canditi.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli