02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Montecalvi, Docg Chianti Classico 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 4.000
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: James Drake
Enologo: Tim Manning
Territorio: Chianti Classico - Greve in Chianti

Montecalvi, antica tenuta che produce vino fin dal '400 e dagli anni Ottanta del secolo scorso di proprietà della famiglia Bolli, è oggi in mano a James Drake, co-proprietario della cantina australiana Collalto, che l’ha acquisita nel 2017. In azienda resta tuttavia il tocco dei precedenti proprietari, visto che Jacqueline Bolli continua ad occuparsi della commercializzazione dei vini. La cantina è situata nella sottozona di Greve in Chianti e conta su tre appezzamenti a vigneto: il Montecalvi ed il Le Terrazze dedicati soprattutto al Sangiovese, ed il San Piero che invece è allevato a Cabernet Sauvgnon, Merlot e Syrah, per un totale di 4 ettari, coltivati a biologico. Si tratta dunque di una piccola realtà dal caratteristico taglio artigianale, con la produzione che poggia sul Chianti Classico e due Igt: il San Piero e il VV Vieille Vigne, dal 2015 Vigna Vecchia (il primo un Cabernet Sauvignon in purezza e il secondo un Sangiovese in purezza). Il Chianti Classico 2018, oggetto del nostro assaggio, è un cento per cento Sangiovese, affinato per 18 mesi in tonneau di secondo passaggio. I suoi profumi sono fragranti e rimandano alla ciliegia e alla viola, con piccoli tocchi di erbe aromatiche, spezie e cenni affumicati. In bocca, il sorso è tendenzialmente lieve, con i tannini che escono nervosi e a tratti serrati e una bella verve acida, ad amplificare, sapore, freschezza e bevibilità.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli