02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ornellaia, Toscana Igt Bianco Poggio alle Gazze dell'Ornellaia 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Sauvignon Blanc, Vermentino, Verdicchio
Bottiglie prodotte: 3.000
Prezzo allo scaffale: € 50,00
Azienda: Ornellaia
Proprietà: famiglia Frescobaldi
Enologo: Axel Heinz
Territorio: Toscana

La celebre Ornellaia ha bisogno di poche presentazioni. Il suo appeal è altissimo, i suoi vini sono protagonisti indiscussi delle aste internazionali e la sua vocazione, come il terroir di Bolgheri impone, è decisamente rossista. Tuttavia, l’azienda, fondata nel 1981 da Lodovico Antinori ed oggi nel mondo della Marchesi Frescobaldi, ha da subito scommesso sui bianchi (anche nel recente passato, 2015, con l’“Ornellaia Bianco” prima annata la 2013), a partire dalla prima uscita del Poggio alle Gazze dell'Ornellaia, con il millesimo 1987. Un vino dal destino alterno che vide l’interruzione della sua produzione con l’annata 2001, per poi ritornare sugli scaffali con l’annata 2009. Oggi, il Poggio alle Gazze è saldamente un’etichetta significativa per Ornellaia. Tant’è che l’annata 2019 sarà protagonista di un progetto nei ristoranti della costa italiana. “Ambasciatori di Poggio alle Gazze” vedrà 10 chef, che avranno in carta una mini verticale di quattro annate della cuvée, creare un piatto speciale capace di interpretarne il carattere. Tornando al bicchiere, il Poggio alle Gazze 2019, Sauvignon in prevalenza con piccole aggiunte di Vermentino e Verdicchio, dopo un affinamento tra legno, cemento e acciaio, coglie perfettamente la sua vena mediterranea con profumi intensi di frutta esotica, asparago ed erba tagliata, con il sorso ampio ed avvolgente a muoversi con bella continuità sapida.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli