02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
DRINK & ARTE

Perrier by Murakami, la liason tra l’acqua più famosa del mondo e il maestro dell’arte contemporanea

Il re della pop art giapponese impreziosisce l’iconica clavetta della bevanda amata dai maestri della mixology. Tra i partner la startup Nio Cocktails

L’acqua più famosa del mondo sposa una delle firme più importanti dell’arte contemporanea. Perrier, icona francese e must per i maestri della mixology, incontra l’estro di Takashi Murakami, artista simbolo della pop art giapponese. La “liason” nasce in occasione del lancio di una nuova edizione limitata dell’iconica clavetta Perrier che si impreziosisce della cifra stilistica di Murakami noto per i suoi inconfondibili motivi floreali che sono stati scelti per caratterizzare le bottiglie che saranno proposte in quattro varianti: la prima, a tiratura limitata, propone in serigrafia su vetro una vibrante esplosione di fiori sorridenti e personaggi che popolano il mondo dell’artista giapponese. Lo stesso motivo è declinato sulle etichette e sui collarini che connotano le bottiglie in vetro da 33 cl e in Pet da 50 e 100 cl disponibili fino al mese di giugno. La nuova edizione Perrier by Murakami sarà al centro di una campagna di comunicazione che coinvolgerà il mondo digital e social ma anche importanti città italiane. Dal 13 al 16 Maggio, Milano, Roma e Bologna faranno infatti da scenario alle installazioni che riproducono le bottiglie in edizione limitata. Il pubblico, utilizzando il proprio smartphone, potrà interagire con Perrier, inquadrando un QRcode che guiderà alla scoperta della special edition e dei cocktail firmati da 12 tra i più celebri bartender italiani invitati a creare una ricetta inedita, da caratterizzare con la famosa bevanda.

L’interazione digitale svelerà inoltre il percorso per raggiungere i locali dove assaggiare, nei quattro giorni dell’iniziativa, i 12 cocktail d’autore realizzati a Milano da Giorgio Santambrogio (Officina Milano), Teo Rizzolo (Moebius), Guglielmo Miriello (Ceresio 7), Francescone Cicone (Octavius Bar); a Bologna da Elena Montomoli (Casa Minghetti), Enrico Scarzella (Velluto Bologna), Nico Salvatori (Oltre), Giuseppe Doria (Macondo). I bartender protagonisti a Roma sono invece Patrick Pistolesi (Drink Kong), Michele Ferruccio (Treefolk’s Public House), Daniele Gentili (Oro Whisky Bar) e Matteo Zed (The Court)
.

Per portare i 12 cocktail d’autore anche nelle case degli appassionati, Perrier ha trovato il suo naturale partner in Nio Cocktails, la startup italiana affermata nei cocktail ready to share di alta qualità. Nel sito di Nio Cocktails è possibile ordinare questi cocktail. “Il lancio della nuova limited edition Perrier by Murakami e la partnership strategica con Nio - ha spiegato Giacomo Giacani, Marketing Manager del Gruppo Sanpellegrino - sono l’occasione ideale per rinnovare e consolidare la relazione con il mondo della mixology e con un pubblico di appassionati sempre più attento alla qualità e alle nuove forme e occasioni di consumo del bere miscelato”. “Siamo orgogliosi che un brand come Perrier abbia scelto Nio Cocktails come suo partner nella mixology - parla Luca Quagliano, Ceo & Founder di Nio Cocktails - riconoscendo i valori che ci caratterizzano e nei quali crediamo fermamente: posizionamento premium, qualità senza compromessi, design come espressione artistica ed italianità”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli