02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Perrier-Jouët, Aoc Champagne Brut Belle Epoque 2013

Vendemmia: 2013
Uvaggio: Chardonnay, Pinot Nero, Meunier
Bottiglie prodotte: 700.000
Prezzo allo scaffale: € 130,00
Proprietà: Perrier-Jouët
Enologo: Hervé Deschamps
Territorio: Champagne

Lo Champagne Bell'Epoque 2013 trova al palato il suo punto di forza: sapido, verticale, fragrante, freschissimo ma anche di struttura importante, possiede bollicine finissime. Anche il naso non è da meno: cenni di pepe rosa e pepe bianco, pietra focaia, grafite, fiori d’arancio, pompelmo giallo e cedro. Uno Champagne che brilla come autentica declinazione dello stile raffinato della Maison. La Cuvée Bell'Epoque, del resto, è l'espressione massima della cifra stilistica Perrier-Jouët, fatta di eleganza e articolazione del dettaglio. Fondata nel 1811 a Epernay, capitale della Côte des Blancs, dall'amore fra Pierre-Nicolas Perrier e sua moglie Rose-Adélaide Jouët, La Maison Perrier-Jouët custodisce e trasmette il segreto di uno stile unico da 200 anni. La Maison, che conta oggi su 65 ettari vitati, quasi totalmente classificati Grand Cru, è stata la prima cantina a far figurare l’annata sulle proprie bottiglie millesimate. Dal “Grand Brut” al “Blason Rosé”, fino al celeberrimo “Belle Epoque”, gli Champagne a marchio Perrier-Jouët sono il frutto di conoscenze trasmesse nel tempo, dove gli chef de cave che si sono succeduti nel tempo, hanno coltivato e accresciuto un importante know-how, ulteriormente arricchito da artisti di fama internazionale che, a partire dal 1902, decorano con le loro opere le bottiglie, quasi a celebrare lo Champagne come connubio tra arte, bellezza e vita quotidiana.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli