02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Petra, Toscana Igt Rosso Petra 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Merlot
Bottiglie prodotte: 23.000
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Proprietà: famiglia Moretti
Enologo: Beppe Caviola
Territorio: Maremma Toscana

Chi arriva a Petra per la prima volta resta incantato dalla potenza della natura e da una luce che ha profondità poco comuni a queste latitudini. La tenuta è immersa in un ecosistema particolarissimo, che respira e parla, impregnato di calore e di una corrente sotterranea che attraversa il suolo e arriva all’uomo attraverso il prodotto della terra: l’uva, ma non solo. Generati dalla luce sono i colori della natura: dal verde delle Colline fino al blu del mar Tirreno, passando dal ruggine del terreno. La luce è un elemento formale che distingue anche l'architettura di Mario Botta, autore della cantina, e anche a Petra ha un ruolo primario, completando i volumi e indirizzando lo sguardo verso la struttura tronco-conica di quest’opera dell’architetto svizzero. Siamo non lontano da Suvereto, in Val di Cornia ed è qui che sorgono i 94 ettari a vigneto aziendali a formare, insieme a Teruzzi a San Gimignano e a La Badiola a Castiglione della Pescaia, i possedimenti del gruppo Terra Moretti in Toscana, che, a sua volta, comprende, le franciacortine Bellavista e Contadi Castaldi e la sarda Sella & Mosca. Il Petra 2017 è vino giovane in fase di evoluzione. Nel bicchiere c'è un bel tannino che non dà assolutamente fastidio, bella acidità e concentrazione, frutti di bosco, fiori, spezie e tocchi balsamici, già in equilibrio. È figlio di una sorprendente annata restando fresco e piacevole da bere.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli