02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Piersanti, Doc Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Bacareto 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Verdicchio e vitigni a bacca bianca
Bottiglie prodotte: 50.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Proprietà: Carlo, Giuliano, Ottavio e Silveria Piersanti, Ricci Faustina
Enologo: Piersanti Ottavio
Territorio: Castelli di Jesi

L’azienda nasce nel 1955 con Giovanni Piersanti e i due figli Carlo e Silveria in uno scantinato dove con passione e dedizione imbottigliavano spumante sia bianco che rosso (che in quel periodo era il prodotto più in voga). Negli anni Ottanta, con l’inserimento in azienda dei figli Giuliano ed Ottavio, l’azienda focalizza la produzione sul Verdicchio dei Castelli di Jesi, che in poco tempo diventerà il vino di riferimento aziendale. Controllata e diretta ancora oggi dalla famiglia, la cantina, che si divide tra la sede di San Paolo di Jesi e lo stabilimento enologico di Cupramontana, conta su 250 ettari di vigneto (di cui 40 di proprietà) per una produzione di 1.800.000 bottiglie, spalmata su un ricco portafoglio etichette, dal rapporto qualità/prezzo particolarmente favorevole, capace anche di stupire, e che comprende - oltre al Verdicchio dei Castelli di Jesi - le denominazioni Rosso Conero, Vernaccia di Serrapetrona e Lacrima di Morro d’Alba. Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Bacareto è ottenuto da 3 vendemmie separate - una prima “normale”, una tardiva (per l'80%) e una di uve muffate (per un 10%) - allo scopo di raccontare la poliedricità di questo vitigno. Ne risulta, per l'annata 2019, un vino glicerico, dolcemente profumato di lavanda e glicine, idrocarburi e miele d'acacia con l'immancabile mandorla fresca, mentre in bocca si concede consistente e iodato, saporito di cedro candito e melone maturo.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli