02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Pisoni, Doc Trento Brut 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Chardonnay
Bottiglie prodotte: 90.000
Prezzo allo scaffale: € 20,00
Proprietà: famiglia Pisoni
Enologo: Andrea Pisoni
Territorio: Trento

È uno Chardonnay in purezza, questo Trentodoc dei fratelli Pisoni, che resta almeno 28 mesi sui lieviti, sviluppando marcati profumi di frutta gialla matura, crema chantilly, mandorla fresca e cedro candito. In bocca la bolla è cremosa e il sorso esordisce subito saporito, per scorrere poi fresco, leggermente sapido ai lati, con un cenno ammandorlato e pepato a fine sorso: un incedere che ricorda l’asola di un ago. I sapori riprendono i profumi iniziali, ma quello che persiste più a lungo è la pasta di mandorle. Il Brut non è l’unico Trentodoc che produce la cantina: fanno parte della linea (che ha esordito con la prima annata di spumanti nel 1974) anche un Dosaggio Zero, un Brut Rosé, un Blanc de Noir, un Pinot Bianco in purezza e una Riserva. Le vigne da cui derivano i grappoli si trovano tutte nella Valle dei Laghi, alle pendici del Monte Bondone, a circa 400 metri di altezza, su terreni calcareo-alluvionali. Ma, per quanto ormai consolidato il percorso vitivinicolo della famiglia, il nome dei Pisoni è ancora più strettamente legata alla distilleria, tradizione fortemente radicata in quell’angolo di Trentino. Oggi gli eredi Elio e Giuliano e Andrea e Francesco, producono anche un’ampia gamma di distillati: dalle grappe giovani a quelle barricate, dai monovitigni a quelle aromatizzate, liquori e distillati alla frutta, a cui si è aggiunto un gin, che racchiude i profumi balsamici della loro valle.

(ns)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

TAG: BRUT, PISONI, TRENTO

Altri articoli