02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Punto Zero, Doc Colli Berici Pinot Bianco Trasparenza 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Pinot Bianco
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Proprietà: Carolina de' Besi
Enologo: Celestino Gaspari, Marco Stevanini
Territorio: Colli Berici

Fermentato e poi affinato per sei mesi in cemento, il Trasparenza 2018 è un Pinot Bianco in purezza che esprime un intenso bagaglio aromatico ad incrociare fiori di sambuca e acacia con note di pera e mela. In bocca, il sorso è vivace, sapido e fragrante, con ritorni fruttati nel finale che resta ampio e persistente. Siamo sui Colli Berici a Lonigo nel vicentino e l’azienda artefice di questo bianco si chiama Punto Zero ed è nata nel 1994 per volere della famiglia de’ Besi. Gli ettari a vigneto sono 15, prevalentemente coltivati con varietà a bacca rossa (Tai (il nome che in zona viene dato al Grenache), Merlot, Syrah, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, e Carménère), con un piccolo appezzamento allevato a Pinot Bianco con ceppi di 60 anni di età, dove nasce il vino oggetto del nostro assaggio. I terreni, di origine vulcanica, sono prevalentemente calcarei, con substrato argilloso e altezze non molto elevate. Cantina fresca di inaugurazione (2018) dove le vinificazioni in acciaio sono separate per ciascuna varietà. Stile dei vini contraddistinto da un’impronta modernista che punta su estrazioni ricche e affinamenti in legno piccolo. Una direzione impostata all’inizio dall’enologo Celestino Gasperi (anche patron di Zýmē) e oggi proseguita dal lavoro di Marco Stevanini, giovane enologo, anch’esso veronese, chiamato anche al consolidamento del progetto dal punto di vista identitario.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli