02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ridolfi, Docg Brunello di Montalcino 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 50.000
Prezzo allo scaffale: € 49,00
Proprietà: Giuseppe Valter Peretti
Enologo: Gianni Maccari
Territorio: Montalcino

La Tenuta Ridolfi della famiglia Peretti, imprenditori conciari con base in Veneto, è uno dei progetti enologici più giovani realizzato nell’affollato e competitivo territorio di Montalcino e parte nel 2011 (affiancandosi alla Tenuta Rocchetto dove si produce Chianti ed Igt). Ubicata in località Mercatali, conta su 19 ettari a Brunello impiantati a 300 metri sul livello del mare, nel versante nord-est della collina di Montalcino, allevati a cordone speronato e Guyot. Lo stile dei Brunello aziendali ha un’impronta sobriamente moderna, con macerazioni medio-lunghe, frequenti rimontaggi e delestage e un tempo di maturazione in rovere dai 30 ai 45 mesi a seconda della tipologia, ed è disegnato su quattro etichette, invecchiate utilizzando differenti combinazioni dei legni: il Donna Rebecca fa barrique, Lincontro rovere di Slavonia e francese, il Riserva Mercatale e la versione “annata”, legno grande da 25 e 35 ettolitri. Quest’ultimo vino è l’oggetto del nostro assaggio. Si tratta di un Brunello che sa onorare un’annata spettacolare per Montalcino, mettendo in rilievo un profilo aromatico ben scandito di piccoli frutti rossi, rimandi floreali e cenni speziati. In bocca, l’impatto è incisivo, dall’articolata tessitura tannica e dalla freschezza acida sempre in primo piano, a dare al sorso scorrevolezza, brio e sostanza, fino ad un finale pieno e succoso che ritorna sui frutti e sulle spezie.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli