02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PROMOZIONE

“Ristoratori in cattedra”, i piatti di Langhe, Roero, Monferrato online con l’Asti

Una webserie di 30 episodi, sui canali social del Consorzio dell’Asti, per raccontare storia e tradizioni del territorio Patrimonio Unesco
CONSORZIO ASTI, LANGHE, MONFERRATO, RISTORATORI IN CATTEDRA, ROERO, WEB SERIE, Italia
Ristoratori In Cattedra

La voglia di ripartire del comparto della ristorazione, messo a durissima prova dalla pandemia, alla base del progetto digitale “Ristoratori in cattedra” - La grande scuola di cucina di Langhe, Monferrato e Roero online”, promosso dal Consorzio dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti, che prende il via il 15 maggio sui canali social e YouTube del Consorzio per rilanciare, anche a livello internazionale, la cucina di Langhe, Monferrato e Roero, dal 2014 Patrimonio Unesco, tra storia e cultura enogastronomica. La webserie si articola in 30 episodi, in italiano e sottotitolati in inglese, che usciranno a cadenza settimanale fino a fine anno. Ogni filmato, girato nella cucina del ristoratore protagonista di puntata, racconta un piatto iconico del ristorante, valorizzato dall’abbinamento con l’Asti Spumante o il Moscato d’Asti.
I video, della durata di tre minuti, offriranno al pubblico dei racconti emozionali, che porranno l’attenzione sul gusto della tradizione, sulla cultura e sull’etica del lavoro che costituiscono i presupposti per la creazione dei piatti-simbolo che hanno reso grande nel mondo la cucina di Langhe, Monferrato e Roero;
è prevista anche la partecipazione di tanti “artigiani del gusto”: Molino Signetti, Vallcarni, Pasticceria Vicenzi, Studio Design 25-Cucine sartoriali.
Storici, antropologi ed esperti approfondiranno alcuni aspetti legati alle tradizioni locali, in modo coinvolgere ed incuriosire con aneddoti e spunti di interesse per gli spettatori. L’obiettivo principale del progetto è dare visibilità e sostegno ai ristoratori del territorio, che in questi giorni stanno riaprendo l’attività, evidenziando aspetti legati alla cultura e alla tradizione, alla professionalità e alla passione per un lavoro, che in molti casi, è eredità famigliare da generazioni.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli