02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ruggeri, Docg Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Vecchie Viti 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Glera, Verdiso, Bianchetta, Perera
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 20,00
Azienda: Ruggeri
Proprietà: Gruppo Rotkäppchen-Mumm
Enologo: Fabio Roversi
Territorio: Valdobbiadene

La famiglia Bisol ha da poco ceduto l'azienda al gruppo Rotkäppchen, mantenendo però la gestione tecnica e quella dei rapporti con i viticoltori conferitori, che rappresentano uno dei tesori di casa. La cantina è stata fondata nel 1950 da Giustino Bisol, che fin da subito coinvolse nel reperimento della materia prima un centinaio di viticoltori, tutti o quasi proprietari di vigneti nel Comune di Valdobbiadene (e alcuni anche nel Cartizze). Molti evocano parcelle prestigiose in frazioni storiche della zona come San Pietro di Barbozza, Santo Stefano e Saccol, sicuramente ai vertici della denominazione. E come se non bastasse anche Ruggeri possiede un piccolo vigneto di proprietà nel Cartizze e 20 ettari nel vicino Montello. Insomma, fatto non sempre usuale per il Prosecco, tutto comincia dalla vigna e le tecniche di vinificazione sono solo l’ultimo tassello per la produzione di spumanti di primissima fascia. La dimostrazione lampante di questa attenzione maniacale è data dalla decisione di produrre il Vecchie Viti che, come racconta il nome, è prodotto a partire dalle piante più mature del parco vigneto a disposizione. Splendido fin dal perlage, ha profumi di gesso e roccia, ben bilanciato dalle classiche nuance floreali e di frutta bianca. In bocca il sorso è cremoso, composto e fine nella trama carbonica, dai toni dolci e dai ricordi di lieve crosta di pane, terminando fragrante e sapido.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli