02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IMMAGINANDO IL FUTURO

S.Pellegrino Young Chef Academy, sfida tra giovani talenti della cucina e forum con i “saggi”

Da Bottura a Clare Smyth: molti big del settore il 30 ottobre a Milano, in giuria e del dibattito che avrà come fil rouge “Gusto e Creatività”
BARTOLINI, BOTTURA, COLAGRECO, SAN PELLEGRINO YOUNG CHEF ACADEMY, Non Solo Vino
The Grand Jury: Gavin Kaysen, Manu Buffara, Enrico Bartolini, Clare Smyth, Andreas Caminada, Pim Techamuanvivit, Mauro Colagreco

Una vetrina per eleggere i nuovi talenti della cucina, ma anche una importante occasione, in un momento particolare, per fare il punto della situazione sul settore insieme ad alcuni degli chef più autorevoli del mondo: sono gli “ingredienti” del “finale” della S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2019-21, che ospiterà il S.Pellegrino Young Chef Academy “Brain Food” Forum a cura di Fine Dining Lovers. Se da oggi al 30 ottobre, a Milano, i 12 migliori giovani talenti culinari del mondo si sfideranno per il titolo di S.Pellegrino Young Chef 2021, il 30 ottobre, sempre a Milano, la prima edizione del Forum, presentata e moderata dal caporedattore di “Fine Dining Lovers” Ryan King, avrà come fil rouge “Gusto e Creatività” e l’obiettivo di ispirare giovani chef ed appassionati di gastronomia attraverso la condivisione di idee e riflessioni stimolanti sull’evoluzione della cucina d’autore. Sul palco relatori del calibro di Massimo Bottura e Virgilio Martinez, che affronteranno i temi principali dimostrando come creatività e sguardo aperto sul futuro non sono solo elementi alla base dell’evoluzione della cucina d’autore ma possono anche avere un impatto positivo sull’evoluzione stessa della vita delle persone. Massimo Bottura parlerà del suo impegno nella lotta allo spreco alimentare, della sua nomina a Goodwill Ambassador del Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (Unep) e del progetto dei Refettori per sensibilizzare le comunità locali a ridurre lo spreco di cibo favorendo la collaborazione e l’inclusione sociale. Virgilio Martinez presenterà invece il suo progetto “Mater” portato avanti per catalogare e riscoprire ingredienti autoctoni del territorio andino e le tecniche utilizzate dalle comunità locali (Ande e Amazzonia). L’obiettivo? Preservare la biodiversità e la cultura gastronomica indigena.
Oltre a Bottura e Martinez, il Forum vedrà la partecipazione dei “Sette Saggi”, chef di fama mondiale che comporranno la giuria che decreterà il vincitore della S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2019-21: Enrico Bartolini, chef del ristorante “Enrico Bartolini al Mudec” a Milano (tre stelle Michelin); Manu Buffara, executive chef e patron di “Manu”, il ristorante di Curitiba che sta riscrivendo la storia della gastronomia in Brasile; Andreas Caminada del ristorante del castello trecentesco di Schauenstein in Svizzera (tre stelle Michelin); Mauro Colagreco, chef italo-argentino del ristorante francese “Mirazur” a Mentone (tre stelle Michelin); Gavin Kaysen, vincitore del James Beard Award e tra i mentori fondatori della Mentor BKB Foundation (ex Bocuse D’Or Usa Foundation), fondazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di sostenere i giovani chef in America; Clare Smyth, prima e unica chef donna a gestire un ristorante tre stelle Michelin nel Regno Unito, “Core by Clare Smyth”; Pim Techamuanvivit, proprietaria dei ristoranti “Nari”, “Kamin” e dello stellato “Kin Khao” a San Francisco, nonché executive chef di “Nahm”, una stella Michelin a Bangkok. Saranno presenti anche i vincitori di due delle precedenti edizioni della S.Pellegrino Young Chef Academy Competition: Mitch Lienhard (Stati Uniti, 2016) e Mark Moriarty (Regno Unito e Irlanda, 2015)che discuteranno a proposito delle attuali aspettative e ambizioni dei giovani chef, raccontando la loro esperienza di questi ultimi anni.
Dopo questa anteprima, il S.Pellegrino Young Chef Academy “Brain Food” Forum sarà replicato in altre iniziative nel mondo. Tutti i prossimi appuntamenti saranno volti ad approfondire temi diversi allo scopo di condividere idee, visioni ed esperienze interagendo con i più influenti protagonisti internazionali nel settore della ristorazione e dell’ospitalità. Il Forum, che sarà trasmesso in live streaming sul sito web di “Fine Dining Lovers”, il 30 ottobre (dalle ore 9.30 alle 12.30) non è la sola novità 2021: domani 29 ottobre, la chef Cristina Bowerman del ristorante stellato “Glass Hostaria” di Roma incontrerà le giovani cuoche presenti all’evento per una conversazione informale sulla leadership femminile. L’incontro è il primo passo di un programma di empowerment a lungo termine promosso dalla S.Pellegrino Young Chef Academy con l’obiettivo di sostenere e formare la prossima generazione di giovani chef professioniste.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli