02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

San Leonardo, Vigneti delle Dolomiti San Leonardo 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Carmenère, Merlot
Bottiglie prodotte: 71.182
Prezzo allo scaffale: € 68,00
Proprietà: marchese Carlo Guerrieri Gonzaga
Enologo: Carlo Ferrini
Territorio: Trentino

Il San Leonardo è conosciuto come il Sassicaia del nord Italia: taglio bordolese, eleganza del sorso, famiglia di alto lignaggio a custode della tenuta. Ma non è solo questo che spontaneamente riporta la mente a Tenuta San Guido. C'è una gentilezza nei modi e di spirito che accomuna entrambe le famiglie - sia nella cura delle relazioni, come del pezzetto di terra che sentono il privilegio di dover rispettare - che le rende amabili, ben oltre gli ottimi vini che producono. E dentro i vini che producono. La tenuta dei marchesi Gonzaga è un piccolo scrigno antichissimo di borgo, bosco, vigne e rose alle porte della Vallagarina. Una valle stretta, non molto soleggiata, che però gode del microclima mite del Lago di Garda e dei venti rinfrescanti che convergono dalle ripidi pareti montuose che la delimitano. Ecco da dove viene l'equilibrio di questo taglio bordolese. La 2015 viene da un'estate inusualmente calda anche in Trentino, da cui si trovava sollievo con qualche bagno rinfrescante nei torrenti o nei laghi a sera inoltrata. Il vino lo racconta: caldo e vellutato, riporta l'anima vegetale del Cabernet, la dolcezza del Merlot e la struttura del Carménère. Intensi profumi di rosa e viola, ciliegia, un accenno di cacao e di pepe dolce, e lentamente (ad aver pazienza) gli aromi balsamici del bosco. In bocca una leggera amarezza compensa la dolcezza, con tannino, acidità e sapidità (spiccata) che riordinano un palato sensualmente appagato.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli