02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Santa Tresa, Terre Siciliane Igt Frappato Rina Russa 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Frappato
Bottiglie prodotte: 40.000
Prezzo allo scaffale: € 12,00
Proprietà: Stefano e Marina Girelli
Enologo: Stefano Chioccioli
Territorio: Vittoria

Dalla Sicilia calda e quasi africana negli aspetti dell'estrema punta sud orientale, spesso arrivano rossi densi e scuri, complice il sole, l'arsura e vitigni dal carattere forte come il Nero d'Avola. Trovarsi di fronte ad un Frappato vinificato in purezza costringe a concedersi quelle rivelazioni che aprono la mente e il palato. Vitigno autoctono ragusano da oltre 4 secoli, si trasforma in vino dal colore violaceo scarico e dai profumi freschi e leggiadri. Coltivato nelle sabbie rosse, il Rina Russa 2019 di Santa Tresa non fa eccezione: sentori netti di violetta e lampone (rovi compresi), qualche accenno di menta, fiori di rosmarino e arancia rossa; il sorso è schietto ed aggraziato, aderisce i suoi profumi alla bocca grazie ad un tannino docile che lascia fluidamente spazio a sapidità e dolcezza finale. Tanto beverino e succoso da fare da contraltare dall'arsura siciliana, come se fosse questa la reale e naturale inclinazione di una piante di vite immersa in quei colori e quei climi meridionali: dissetare. Un esempio centrato di Frappato, insomma, quello dei fratelli Girelli, imprenditori trentini nel campo del vino, che hanno deciso di sperimentarsi a Vittoria, ristrutturando un fondo del 1700 e portando tutta la loro esperienza anche agronomica in questo lembo di terra attorniato dal mare: biodiversità umana, animale e vegetale sono i principi a cui si ispirano nel curare 50 ettari di terreno, di cui 39 vitati.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli