02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sella & Mosca, Doc Carignano del Sulcis Riserva 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Carignano
Bottiglie prodotte: 80.000
Prezzo allo scaffale: € 19,00
Azienda: Sella & Mosca
Proprietà: Terre Moretti
Enologo: Giovanni Pinna
Territorio: Sardegna

Una delle aziende più importanti e storiche della Sardegna, vanto del made in Italy in bottiglia. Sella & Mosca, da poco entrata a far parte del Gruppo Terra Moretti (che raccoglie Bellavista, Contadi Castaldi, La Badiola, Petra e Teruzzi), significa molto, vale tanto e ha un futuro luminoso davanti, vista la volontà aziendale di guardare verso l'avvenire con piglio rinnovato e determinazione, senza però dimenticare le proprie radici. Tutto inizia nella Sardegna di fine Ottocento quando, per permettere lo sviluppo della vite, si diede vita ad una clamorosa opera di bonifica. Un lavoro giustamente definito ciclopico che ha permesso lo sviluppo dei vigneti e la loro coesistenza con aree naturali di pregio. L’opera dei pionieri, i piemontesi Sella e Mosca, rispettivamente ingegnere e avvocato, regala ancora un impressionante spettacolo di 540 ettari vitati (che producono oggi quasi 6 milioni di bottiglie), integrati con viali alberati da oleandri, palme, pini marittimi ed eucalipti. Il tripudio della macchia mediterranea, insomma. Venendo al vino oggetto del nostro assaggio, il Carignano del Sulcisi Riserva 2015, ha uno spiccato tono mediterraneo. I profumi sono rigogliosi e avvolgenti, dai frutti rossi alle spezie, dai ricordi di bacche di ginepro a quelli di foglia di olivo. In bocca il vino è potente, senza tuttavia perdere la bussola della finezza, dell’equilibrio e della profondità.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli