02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sobrero, Docg Barolo Parussi 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 2.700
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Proprietà: famiglia Settimo Sobrero
Enologo: Flavio Sobrero, Valter Bonetti
Territorio: Barolo

La Cantina nasce nel 1940 a Castiglione Falletto ad opera di Francesco e Teresa Sobrero, genitori di Pier Franco, l’attuale titolare. L’azienda cresce intorno al piccolo cascinale del Ciabot Tanasio e ancora ora, che alcune attività sono state spostate in altre sedi vicine, si continua a vinificare dove è cresciuta la numerosa famiglia e ha avuti inizio l’attività. L’ambiente colpisce molto, perché si è sempre cercato di mantenere lo stile rustico degli edifici, facendo ricorso a materiali antichi quali pietra, mattoni a vista e travi in legno. Complessivamente sono circa 20 gli ettari di vigneto. A parte gli impianti di Moscato Bianco a San Marzano Oliveto e quelli di Nebbiolo a Barbaresco, tutti gli altri vigneti di Nebbiolo, Barbera, Dolcetto e Chardonnay si trovano a Castiglione Falletto, nel cuore della zona di produzione del Barolo, il borgo medievale in cui decisero di stabilirsi gli antenati dei Sobrero, originari della Spagna. Il Barolo Parusso 2015 si presenta alla vista di un bel colore granata, limpido e invitante. L’impatto olfattivo è finissimo e avvincente, delicato, fruttato piccolo di ribes, speziatura accennata di ginepro, floreale di viola, intrigante. Nella parte finale il sentore di tabacco Al gusto la bocca trova una bella succosità, con tannini delicati, cremosi, fusi alla componente alcolica. Finale lungo e delicato, in crescendo, con retrogusto prolungato di frutti maturi.

(Leonardo Romanelli)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli