02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sono 26 i “ WineHunter Platinum Award” che verranno assegnati dal “cacciatore di vini” Helmut Köcher, fondatore del Merano WineFestival: Toscana regina (11 etichette), poi Piemonte (4) e Lombardia (2 vini)

Italia
Il “cacciatore di vini” Helmut Köcher, fondatore del Merano Wine Festival

Toscana enoica sugli scudi, con 11 “Platinum Award” su 26 totali per il vino, con il Piemonte in seconda posizione (4 etichette) e medaglia di bronzo alla Lombardia, con due vini: solo una menzione a testa, invece, per Trentino, Abruzzo, Alto Adige, Campania, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Umbria e Veneto. Ecco i vini che riceveranno il prestigioso “Platinum Award” del “cacciatore di vini” Helmut Köcher del Merano WineFestival 2017 (10-14 novembre, www.meranowinefestival.com), l’evento che passa in rassegna tutte le sfumature del wine & food, alla fine di un anno dedicato alla ricerca, alla scoperta e all’attenta valutazione di 4.000 etichette di selezionate aziende produttrici di vini.
Per la Toscana, il Wine Hunter Helmut Köcher, fondatore del Merano WineFestival, ha selezionato il Millecento 2011 di Castiglion del Bosco, il Selezione 2012 Madonna delle Grazie de Il Marroneto, il Giusto di Notri 2014 di Tua Rita, il Le Pergole Torte 2014 di Montevertine, il Lupicaia 2011 di Castello del Terriccio, il Pareto 2015 di Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, il D’Alceo 2013 di Castello dei Rampolla, il Duemani 2014 di Duemani, il Palazzi 2015 di Tenuta di Trinoro, il Messorio 2014 di Le Macchiole e Le Serre Nuove dell’Ornellaia di Ornellaia. Passando al Piemonte, i prescelti sono il Bricco Rocche 2013 di Ceretto, il Vigna Madonna Assunta La Villa Riserva 10 anni 2007 di Rocche dei Manzoni, il Ravera 2013 di Cogno Elvio, il Ginestra Vigna Sorì Ginestra 2014 di Conterno Fantino, mentre i premi all’enologia lombarda vanno, nello specifico, al Cabochon Brut 2012 di Monte Rossa e allo Sfursat 5 Stelle 2011 di Nino Negri. Quindi, per le altre regioni, il Ferrari Perle Rose Riserva Spumante 2011 di Ferrari per il Trentino, il Marina Cvetic 2015 di Masciarelli per l’Abruzzo, il Lamarein 2015 di Erbhof Unterganzner per l’Alto Adige, il Vigna Grande Cerzito 2012 di Quintodecimo per la Campania, lo Schioppettino 2011 di Moschioni per il Frilui, il Sé 2015 di Gianfranco Fino per la Puglia, il 25 Anni 2012 di Arnaldo Caprai per l’Umbria e il Valpolicella Superiore 2014 di Ferraguì Carlo per il Veneto.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli